Crociere in catamarano in Polinesia

Polinesia Francese

Un catamarano a basso impatto ambientale

Con Ecocrociere.com non abbiamo mai smesso di seguire la strada della riduzione dell'impatto ambientale e continuiamo ad impegnarci al massimo ad ogni livello per raggiungere l'obiettivo.

Ecco qualche esempio concreto:

AMBIENTE MARINO

- Il nostro catamarano è veloce e maneggevole e noi amiamo navigare a vela ogni volta che il vento ce lo permette. Fare vela ai tropici con gli Alisei è una certezza: l'utilizzo medio del motore in una crociera è di poche ore.

- Abbiamo adottato una pittura antivegetativa naturale permanente che dura oltre 10 anni, non contiene veleni e non ha alcun impatto sull'ambiente. Essendo naturale il suo potere antivegetativo è blando e richiede una pulizia in immersione circa una volta al mese...ottima per allenare l'apnea!

Questo sistema è più costoso e decisamente poco diffuso. La quasi totalità delle barche continua ad utilizzare antivegetative convenzionali moderne autoleviganti (senza TBT ma con altri componenti nocivi).
Questi veleni, non solo si dilavano con l'utilizzo, ma vengono quasi completamente riversati in mare quando la barca viene pulita ad alta pressione nel corso del carenaggio annuale. Il risultato è un attentato all'ambiente marino perpetrato proprio da chi il mare sostiene di amarlo e magari si propone anche di condividerne la passione.

- Diminuiamo il nostro impatto usando saponi e detergenti biodegradabili. Preferiamo mantenere delicatamente e quotidianamente la pulizia della barca evitando le classiche "saponate" che spesso vediamo ricoprire la superficie dei porti turistici.

- Consigliamo di usare le magliette anti UV per proteggersi dal sole durante i bagni ed informiamo su come limitare al minimo la quantità di creme solari inutilmente disciolte in mare. Stimoliamo sull'uso di creme "reef compatibili" che non contengano elementi dannosi per l'ambiente marino.

MECCANICA

- Ci occupiamo costantemente e scrupolosamente dei nostri motori e li utilizziamo esattamente al regime ottimale di coppia. Questo garantisce efficienza e minor consumo.

- Nessun riversamento di idrocarburi in mare. Le sale macchine di bordo sono separate dal resto della barca ed i motori sono posti sopra una vasca di raccolta che ha lo scopo di contenere eventuali perdite. Sul fondo di questa vasca teniamo uno speciale panno bianco olio-assorbente in grado di contenere ed evidenziare anche la minima goccia.

Salendo su una barca, un'occhiata in sala macchine, quando possibile, fornisce la massima informazione possibile in merito al rispetto dell'ambiente, ma anche in merito alla sicurezza della navigazione. Una sala macchine pulita ed un motore senza "colature" sono il segno di una grande attenzione.

ENERGIA

- Ricaviamo l'energia elettrica principalmente dal sole con un impianto fotovoltaico regolato da moderni sistemi MPPT ad alta efficienza. L'impianto fornisce all'incirca l'80% dei consumi di bordo a pieno carico.

- Un complemento energetico viene dall'efficienza dei sistemi di carica dei motori, che abbiamo equipaggiato con regolatori a 3 stadi che trasformano gli alternatori in veri caricabatterie "intelligenti" calibrati esattamente sulle caratteristiche dell'impianto.

- Il gruppo elettrogeno di bordo è collegato a due caricabatterie 3 stadi da 100Ah che consentono un ciclo di carica rapido in caso di cielo nuvoloso.

- Il parco batterie per i servizi è composto da 9 AGM da 105 Ah capaci di immagazzinare tutta l'energia prodotta e garantendo diversi giorni di autonomia anche in assenza di ricarica. Le AGM sono batterie di alta qualità con una durata di vita elevatissima. Possono essere riciclate ovunque nel mondo.

Un sistema di ricarica delle batterie efficace garantisce un elevato livello di comfort senza che questo costituisca un costo per l'ambiente. In assenza di un sistema adeguato di regolazione, troppe barche fanno girare per ore il gruppo, o peggio il motore, per poter far funzionare le utenze di base come il frigorifero.
Un consumo inutile di carburante, oltre che un fastidio costante a bordo.

ACQUA ED ALIMENTI

- Produciamo acqua potabile di eccellente qualità grazie ad un impianto di microfiltrazione e ionizzazione ai sali d'argento eliminando sia l'uso delle bottiglie in plastica che l'impatto derivante dal trasporto.

- Acquistiamo prodotti freschi e non trattati direttamente da piccoli produttori locali, così abbattiamo l'impatto del trasporto ed aumentiamo la qualità.

- Il pesce lo peschiamo o lo acquistiamo dai pescatori che praticano una pesca artigianale. Immediatamente lo sfilettiamo, lo mettiamo sottovuoto e lo congeliamo, per garantirne la sicurezza batteriologica e tutta la freschezza del sapore... a prova di carpacci e tartare d'eccellenza!

- In cucina abbiamo un freezer a -18°, oltre ad un grande frigo ad alta efficienza con sbrinamento automatico. Basso consumo, temperatura costante e clima più secco per una migliore conservazione degli alimenti con il minimo consumo energetico.

- Non usiamo MAI cose usa e getta! A bordo si mangia in piatti di ceramica con posate di acciaio. Lavare i piatti rispetta gli altri...e l'ambiente.

Rispettare l'ambiente in cucina significa soprattutto rispettare noi stessi, mangiare più sano consumando prodotti freschi.

Chi siamoEcoCatamarano

Chi siamo

Una famiglia italiana, che vive e naviga a bordo del proprio catamarano in Polinesia Francese. Seguendo sogni ed ispirazioni abbiamo visitato alcuni dei luoghi più belli del Pianeta.

Vuoi saperne di più?

Una domanda, un saluto, un suggerimento... Scrivici!